domenica 12 marzo 2017

Pane in padella ....come vuoi tu !!


Il pane in padella è una di quelle ricette salva cena e pro riciclone.
Si impasta in un attimo, non ha bisogno di lievitare e si cuoce in un baleno. Ognuno poi può farcirlo con quello che trova nel frigorifero....
PS: le foto sono la versione "super cipollosa" di mio figlio Alessandro, 12 anni !!

Ingredienti
  • 250 gr di farina manitoba
  • 200 gr di formaggio spalmabile ( robiola, Philadelphia...)
  • Un pizzico di lievito per salati
  • 140 ml di acqua
  • 2 cucchiai di olio evo
  • sale qb
  • origano qb
Sciogliere il lievito nell'acqua tiepida e aggiungere l'olio. Unire la farina e il formaggio, il sale, l'origano e impastare bene.
Dividere in 4 panetti e lasciar riposare 15 minuti circa a temperatura ambiente.
Scaldate una padella antiaderente leggermente unta, tirate a mano il primo panetto e dategli una forma allungata: mettete il pane nella padella, coprite con un coperchio e cuocete da un lato per circa 2 minuti. Verificate la cottura e rigirate il pane sull'altro lato, facendolo cuocere per altri 2/3 minuti.
Fate lo stesso procedimento per gli altri panetti.
Come già detto, una volta aperto, potrete farcire il vostro pane come più vi piace. La versione di mio figlio comprendeva maionese, mozzarella di bufala, pomodoro fresco, cipolla rossa (in abbondanza...) e tonno in scatola.


Bon appetit !!

giovedì 9 marzo 2017

Plum cake integrale ai mirtilli rossi


Ogni tanto ci vuole anche qualcosa di sano.....
E ultimamente di cibi sani ne sto mangiando pochini, causa la mancanza della cucina, ora in fase di ristrutturazione.
Questo plumcake si basa sulla ricetta del ciambellone di Lena, che ha un bellissimo blog e un canale youtube.

Ingredienti
  • 300 gr di farina integrale
  • 150 gr di zucchero integrale
  • 3 uova
  • 200 ml di latte intero
  • 100 ml di olio di semi di girasole
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 200 gr di mirtilli rossi essiccati
Il procedimento è semplicissimo: unire gli ingredienti liquidi in una ciotola e quelli secchi in un'altra. Versare poi le polveri nella ciotola degli ingredienti liquidi e amalgamare bene, unendo alla fine i mirtilli.
Versare in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato.
Infornare a 180°C per circa 40/45 minuti.
Io l'ho affettato e ne ho surgelate alcune fette: togliendole dal freezer la sera prima e scaldandole poi alla mattina, la colazione diventa una vera coccola !


Bon appetit !


giovedì 5 gennaio 2017

Crostata al dulce de leche e fior di sale


Questo dolce è il Paradiso...... cremoso, dolce ma con un pizzico di sale, croccante quando meno te lo aspetti. E il ringraziamento va a Gabriella, che gentilmente mi ha passato la ricetta !!
Da provare.
Ingredienti

Per la frolla:
  • 465 gr di farina 00
  • 210 gr di burro freddo
  • 170 gr di zucchero
  • 60 gr di cacao amaro
  • 3 uova
Per la farcia:
  • 2 barattoli di dulce de leche (in alternativa 2 barattoli di latte condensato cotto per 1/2 ora in pentola a pressione con le lattine chiuse, in poca acqua)
  • tante mandorle pelate
  • fior di sale o fiocchi di sale Maldon
  • zucchero di canna
Prepariamo la frolla unendo gli ingredienti indicati e mettendo nel composto le uova per ultime. Avvolgere la frolla nella pellicola e lasciar raffreddare in frigorifero per circa 1 ora o più.
Nel frattempo tagliamo a coltello le mandorle, riducendole a pezzi grossolani e facciamole caramellare in un pentolino antiaderente con lo zucchero di canna. Mettiamole ad asciugare su un foglio di carta da forno.
Andiamo a riprendere la nostra frolla al cacao: stendiamola e mettiamola nella teglia da crostata, precedentemente imburrata e infarinata. 
Riempiamo il guscio di frolla (bucherellato...non dimenticate mai di bucherellare il fondo della frolla !!) con il dulce de leche, cospargiamo tutta la superficie con le mandorle caramellate e inforniamo a 180°C per circa 25/30 minuti.
Lasciamola raffreddare e cospargiamo poi la superficie con qualche fiocco di sale Maldon.


Bon appetit !






giovedì 6 ottobre 2016

Torta Nua...potevo non farla ???


Impazza sul web dall'anno scorso, credo sia il dolce più copiato e cliccato del momento...
Potevo esimermi dal rifarlo modificandolo?
Premettendo che la torta Nua è buonissima così com'è, io ho voluto sostituire la crema pasticcera con una crema di ricotta e panna: non certo per renderla meno calorica !!
Il risultato è un dolce cremoso, umido e parecchio cioccolatoso.
Andato a ruba, ovviamente.....


Ingredienti per la crema:
  • 500 gr di ricotta non asciutta
  • 3 uova
  • 150 gr di zucchero
  • 200 ml di panna da cucina
  • 1 cucchiaio di maizena o fecola di patate
Ingredienti per la torta:
  • 150 gr di zucchero
  • 150 ml di latte intero
  • 300 gr di farina
  • 100 ml di olio di semi di girasole
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 30 gr di cacao amaro in polvere
Cominciamo preriscaldando il forno a 180°C e imburrando una teglia da dolce.
In una ciotola mescolare con lo sbattitore elettrico le uova con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso. Aggiungere poi il latte e l'olio continuando a frullare. Infine unire la farina, il cacao e il lievito.
Versare il tutto nella teglia imburrata.
La crema, da versare sul composto prima di infornare la torta, viene fatta mescolando insieme tutti gli ingredienti necessari. Mettere la crema di ricotta sulla torta a cucchiaiate: infornare per 40 minuti.


Bon appetit !